La polizza di viaggio perfetta per l'Australia!


Fai un Preventivo!

Assicurazione Sanitaria di Viaggio in Australia

Frontier Assicurazioni, mettiamo ogni giorno la nostra competenza e la nostra passione per proteggere i tuoi viaggi.

Centrale Operativa

Attiva sempre 24/7/365

Certificato Polizza

Subito spedito via email

Assistenza Clienti

Qualificata ed Italiana

Pagamento Diretto

in caso di ricovero
L' Australia, la terra dei canguri e dei koala. Il Paese, il sesto al mondo per estensione, è meta ogni anno di un flusso di turisti piuttosto considerevole: in parte per via delle sue metropoli ricche di vita e cultura (tra cui spiccano Canberra, Sydney e Melbourne) e in secondo luogo per le bellezze naturali caratteristiche dell’Australia.
Qui vivono oltre 300 mila specie animali di cui ne sono state classificate soltanto 100 mila. Un ottimo motivo per visitare una terra in parte tuttora incontaminata.

Tuttavia, prima di organizzare un viaggio di questo tipo, letteralmente dall’altra parte del mondo, è conveniente informarsi adeguatamente in merito alla sicurezza nel Paese e alla situazione sanitaria, così da valutare l’eventualità di stipulare un’assicurazione medica.
Così com’è importante pianificare nel dettaglio spostamenti, itinerari e singole tappe del viaggio, è altrettanto fondamentale non essere impreparati di fronte a piccoli imprevisti o contrattempi che potrebbero capitare durante il viaggio.

Per quanto riguarda la sicurezza, l’Australia è un Paese che si può tranquillamente definire sicuro. Il tasso di criminalità non desta preoccupazioni, ma come in tutte le grandi città è necessario prestare attenzione, soprattutto se ci si trova in zone periferiche e isolate.

La fauna può rappresentare un pericolo, sia in mare (per via delle meduse e degli squali), tant’è che è sconsigliato bagnarsi nei mesi più caldi dell’anno, da dicembre a marzo, sia nelle zone più interne del Paese, dove si può venire a contatto con insetti e animali pericolosi. In questi casi, comunque, osservare scrupolosamente le direttive delle autorità locali è sufficiente per evitare problemi.

Ad ogni modo, è opportuno stipulare un’adeguata assicurazione che fornisca assistenza e copertura delle spese mediche eventualmente sostenute. È anche possibile prevedere la copertura per un eventuale rimpatrio o trasferimento in altra nazione.
Ciò è raccomandabile in quanto, se l’assistenza sanitaria nelle grandi città è di ottimo livello, lo stesso non si può dire delle strutture mediche nei centri abitati più isolati e lontani dalle grandi metropoli.
È bene sapere che vige, tra l’Italia e l’Australia, un accordo di assistenza sanitaria, che prevede soccorso e sostegno di base per un periodo limitato di 180 giorni a partire dall’ingresso in Australia. Tuttavia, per prestazioni più complesse è preferibile, in taluni casi, fare affidamento alle assicurazioni private o richiedere il rimpatrio.

Trascorsi i primi 180 giorni, inoltre, le spese sanitarie da sostenere possono essere molto elevate. Pertanto è fortemente consigliata un’assicurazione sanitaria che copra anche le spese relative a prestazioni specialistiche.

Per cui, anche se l'assistenza medica di base è gratuita per i cittadini italiani (fino a 180 giorni di soggiorno), un'assicurazione di viaggio ti copre contro molte tipologie di sinistro, garantendoti un viaggio sereno e tranquillo!

In breve: a cosa serve la polizza sanitaria di viaggio in Australia?

+ spese mediche in centri privati + rimpatrio in caso d'emergenza + cure dentistiche urgenti + assistenza in viaggio 24h/24 + tutte le altre garanzie: rc, bagaglio e molto altro in base alla versione del prodotto scelta!
Preventivo