assicurazione sanitaria irlanda

Assicurazione sanitaria
Irlanda

Assistenza in viaggio 24/7/365
Pagamento diretto spese mediche
0 franchigia spese mediche
Polizze solide e sicure

Assicurazione sanitaria Irlanda

Assistenza in viaggio 24/7/365
Pagamento diretto spese mediche
0 franchigia spese mediche
Polizze solide e sicure
Assicurazioni viaggio » Assicurazione Sanitaria Estero » Assicurazione Sanitaria Irlanda

L’assicurazione viaggio per l’Irlanda

Frontier Assicurazioni è ideata per proteggere nei viaggi all’estero

Centrale
Operativa

Attiva sempre 24/7/365

Certificato
Polizza

Subito spedito via email

Assistenza
Clienti

Qualificata ed Italiana

Pagamento
Diretto

in caso di ricovero

Prima di sottoscrivere una polizza viaggio controllate che la destinazione non sia oggetto di sconsiglio da parte del Ministero degli Esteri italiano: in questo caso le polizze non operano!

Per una vacanza alla scoperta di paesaggi mozzafiato e di cultura si può decidere di visitare l’Irlanda. Oltre alla famosa capitale Dublino, meta ogni anno di milioni di turisti, il paese ha tanto altro da offrire a coloro che avranno pazienza e desiderio di lasciarsi conquistare dalle sue terre. Tra le città che meritano una visita si segnalano Cork, considerata una delle più affascinanti in assoluto soprattutto per i suoi numerosi ponti, e Galway, cittadina di mare che è stata anche nel 2020 Capitale Europea della Cultura.

Per organizzare al meglio il viaggio abbiamo creato una guida con informazioni dettagliate sulla situazione sanitaria nel paese e sulla sicurezza in Irlanda, oltre ad alcuni dati generali per avere una panoramica sull’Irlanda. Per la stesura di questa guida abbiamo fatto riferimento alle informazioni ufficiali del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, così da garantire ai futuri viaggiatori solo dati attendibili.

Calcola un preventivo in pochi secondi

Panoramica sull’Irlanda

L’Irlanda è un paese collocato geograficamente nell’Europa nord-occidentale. Ha un’estensione complessiva di 70.283 chilometri quadrati e una popolazione totale di 4.581.269 abitanti (ultimo aggiornamento nel 2011). Scopriamo di seguito i dati principali su questo paese.

Dati principali sull’Irlanda:

  • Capitale: Dublino
  • Lingua: in tutto il paese si parla inglese. La prima lingua ufficiale è in realtà il gaelico, diffuso soprattutto in alcune isole irlandesi e in alcune zone occidentali.
  • Collocazione geografica: paese dell’Europa nord-occidentale. Confina con l’Irlanda del Nord (nord-est) ed è bagnata dal Mare d’Irlanda (est), dall’Oceano Atlantico (ovest) e dal Mare Celtico (sud).
  • Valuta: Euro
  • Clima: il clima in Irlanda è caratterizzato da temperature variabili durante i diversi mesi dell’anno. In estate le temperature sono miti, durante i mesi primaverili il clima è fresco. Le temperature scendono in autunno con un clima moderatamente freddo e scendono ulteriormente nei mesi invernali, durante i quali il clima è decisamente freddo. Sono frequenti le precipitazioni durante tutto l’anno e il clima irlandese è caratterizzato da variabilità delle temperature anche nella stessa giornata.
  • Forma di governo: democrazia parlamentare
assicurazione sanitaria irlanda

Le infrastrutture Irlandesi sono di buon livello e la circolazione in strada è semplice grazie al buon stato di manutenzione dell’asfalto. Con la patente italiana è possibile prendere a noleggio un veicolo. Le autostrade sono a pagamento.

Situazione sanitaria in Irlanda: l’assicurazione viaggio

Vediamo ora alcune informazioni utili circa la situazione sanitaria in Irlanda. Le strutture sanitarie del paese offrono delle prestazioni di buona qualità e alcune strutture – in particolare quelle facenti parte della sanità privata – sono specializzate nell’erogazione di prestazioni complesse. Per quanto riguarda i servizi di pronto soccorso, generalmente punto di accesso dei turisti in caso di difficoltà mediche, essi garantiscono delle prestazioni di qualità discreta e sono ben diffusi sul territorio, con maggior concentrazione nelle aree più abitate.

Le autorità sanitarie locali non segnalano particolari malattie diffuse maggiormente in Irlanda rispetto ad altri paesi del mondo. Non sono richieste specifiche vaccinazioni per accedere al paese e per muoversi liberamente al suo interno. Si ricorda l’importanza del rispetto delle norme igienico-sanitarie di base per limitare la diffusione di malattie infettive.

assicurazione medica irlanda

Prima di mettersi in viaggio è utile aprire una polizza assicurativa medica. In questo modo si avrà copertura economica nel caso in cui si rivelasse necessario usufruire dei servizi sanitari irlandesi. Chi vuole viaggiare tranquillamente e avere massima copertura può optare per un’assicurazione sanitaria viaggio che copra anche le spese da sostenere per il rimpatrio con l’aereo.

In Irlanda le farmacie sono ben distribuite sul territorio e dispongono di farmaci di alta qualità. Il reperimento dei medicinali è semplice, sia che si tratti di farmaci di uso comune, sia che si abbia bisogno di medicinali specialistici. Si segnala però che l’acquisto dei principi attivi che necessitano di prescrizione medica è impossibile se non si ha con sé la ricetta. Per questo motivo si suggerisce di portare le prescrizioni del proprio medico per non incorrere in problemi durante il viaggio in Irlanda.

Sicurezza in Irlanda: cosa sapere

assicurazione viaggio irlanda

Dall’analisi del livello di sicurezza in Irlanda si può dire che si tratta di un paese sicuro. Non si registrano particolari rischi specifici e il tasso di criminalità è paragonabile a quello dei paesi del mondo mediamente sicuri. Episodi di microcriminalità più frequenti si registrano nei grandi centri abitati e in alcune aree della capitale. Per viaggiare in sicurezza si consiglia di fare attenzione ai luoghi affollati e agli spostamenti nelle ore notturne, soprattutto se ci si muove nelle zone periferiche delle città.

Il livello di rischio terroristico in Irlanda è paragonabile a quello di molti altri paesi. Le autorità locali e internazionali non hanno individuato elementi che potrebbero determinare un aumento di questo rischio. Si suggerisce di evitare le manifestazioni pubbliche che talvolta sono organizzate sul territorio nazionale e di fare attenzione agli spostamenti nelle aree più sensibili, ad esempio stazioni ferroviarie e aeroporti.