L'Assicurazione Viaggio perfetta per il Kenya


Frontier Assicurazioni viaggia al tuo fianco.

Fai un Preventivo!

Assicurazione Sanitaria Kenia

Frontier Assicurazioni, ti proteggiamo quando sei lontano da casa.

Centrale Operativa

Attiva sempre 24/7/365

Certificato Polizza

Subito spedito via email

Assistenza Clienti

Qualificata ed Italiana

Pagamento Diretto

in caso di ricovero
I l Kenya, uno stato dell’Africa orientale, che ha per capitale Nairobi, rappresenta una tra le mete predilette del continente africano dai turisti di tutto il mondo. Il clima è maggiormente gradevole all’interno del Paese, dove è più asciutto e meno piovoso, mentre le piogge sono più frequenti tra marzo e maggio e tra ottobre e dicembre.

I Parchi nazionali sono tra le attrattive di maggior spicco del Kenya: qui è possibile avvistare ippopotami, giraffe e coccodrilli, mentre il resto del Paese è piuttosto variegato e diviso tra foresta pluviale e deserto. Le zone desertiche del nord del Paese sono, tra l’altro, sconsigliate ai turisti per via degli scontri piuttosto frequenti tra le popolazioni qui residenti.

Probabilmente il modo più sereno e sicuro per visitare il Kenya è tramite viaggio organizzato. Anche per gli spostamenti è bene fare affidamento a tour operator e alloggiare se possibile in alberghi e strutture ricettive lungo la costa.
Dal punto di vista sanitario, è bene sapere che è fortemente consigliata la stipula di un’assicurazione medico sanitaria prima di intraprendere il viaggio in Kenya. L’assicurazione coprirà le spese eventualmente sostenute per le prestazioni mediche ricevute (bisogna sempre controllare se in toto o parzialmente), e può essere estesa la copertura in caso di rimpatrio o trasferimento in altra nazione.

Le strutture sanitarie richiedono, infatti, la garanzia di copertura delle spese sostenute ancor prima dell’accettazione del paziente e anche in caso di interventi di emergenza. Per evitare problemi, tra l’altro, è bene richiedere la copertura anche delle spese legate al trasporto medico aereo, soprattutto se si ha intenzione di alloggiare nelle zone più isolate del Kenya.

Nessuna vaccinazione è obbligatoria, tranne quella contro la febbre gialla, ma esclusivamente se si proviene dai Paesi a rischio di trasmissione della malattia. Tra le malattie endemiche più comuni vi sono l’amebiasi, la giardia, la parassitosi intestinale, il tifo, l’epatite A, la shigellosi, la malaria e il colera. Per quanto riguarda la malaria, trasmessa dalle punture di zanzara, è possibile fare una profilassi preventiva su consiglio del medico. Tale patologia è più frequente durante la stagione delle piogge ed è bene dotarsi di prodotti repellenti per gli insetti, da utilizzare ogni 2-3 ore.

Per quanto riguarda, invece, le malattie che derivano dalla cattiva conservazione degli alimenti, semplici precauzioni ed accorgimenti aiuteranno a ridurre fortemente il rischio: bisogna, in particolare, evitare la consumazione di cibi crudi e poco cotti e bere soltanto acqua in bottiglia o bevande senza ghiaccio.

In breve: a cosa serve la polizza viaggio in Kenya?

+ spese mediche anche d'emergenza, che in Kenya sono a carico del paziente e hanno costi elevatissimi + rimpatrio in caso d'emergenza + cure dentistiche urgenti + assistenza in viaggio 24h/24 + tutte le altre garanzie: rc, bagaglio e molto altro in base alla versione del prodotto scelta!