Cosa vedere a Edimburgo: le migliori attrazioni

cosa vedere a edimburgo

Capitale della Scozia, Regno Unito, Edimburgo accoglie i suoi visitatori con tantissime attrazioni storiche e moderne, e un’atmosfera romantica e dal sapore medievale. Insomma, un luogo tutto da scoprire, dal passo ricco di mistero e turbolenze, e da un futuro ancora tutto da scrivere.

Prima di partire, però, non dimenticare l’assicurazione viaggio!

Aspetta viaggiatore! Non dimenticare la polizza!

Non dimenticare di portare in viaggio un’ottima assicurazione multi-rischio: bastano pochi secondi per un preventivo che può letteralmente salvarti la vita. E costa meno di quello che pensi!
Frontier è solida, sicura ed italiana

Città particolarmente affascinante, è proprio da qui che diversi scrittori famosi hanno tratto ispirazione per alcuni dei loro personaggi più celebri, da Sherlock Holmes a Harry Potter. Insomma, quanto basta per incuriosirsi un po’ e domandarsi quali siano le migliori cose da vedere e da fare a Edimburgo.

Viaggiare in sicurezza a Edimburgo

Avere un’assicurazione sanitaria viaggio è cruciale per esplorare Edimburgo in tranquillità. Un buona assicurazione viaggio come Frontier protegge da spese impreviste, garantendo assistenza in caso di necessità. Nel Regno Unito, per i cittadini UE sono coperte solo le spese di emergenza e i costi sanitari possono essere elevati; quindi, è importante viaggiare assicurati.

Cosa vedere a Edimburgo

Castello di Edimburgo

Naturalmente, quando si parla di Edimburgo non si può non partire da quello che è uno dei castelli più famosi di tutto il Regno Unito, il Castello di Edimburgo

castello di edimburgo
Il celebre castello di Edimburgo

La fortezza sorge su Castle Hill ed è stata costruita tra il XII secolo e il XVI secolo. Numerose sono le attrazioni qui presenti: una volta superato il ponte levatoio, infatti, si accede ai Gioielli della Corona e alla Pietra del Destino su cui sono stati incoronati i reali scozzesi. Sempre qui, alle 13 di tutti i giorni (eccezion fatta la domenica) viene fatto sparare il cannone a salve, con una tradizione che trae origine dal fatto che in antichità il colpo serviva per segnalare l’orario alle imbarcazioni nello Stretto di Forth.

Royal Mile

Il Royal Mile è una strada lunga, con monumenti, musei e attrazioni per i locali e per i turisti. 

Palazzo di Holyroodhouse

Il Palazzo di Holyroodhouse è la residenza ufficiale scozzese dei sovrani britannici. Situata alla fine del Royal Mile, è un edificio ricco di storia e di intrighi. È ad esempio qui che Maria Stuarda, regina di Scozia, assistette all’assassinio del suo segretario David Rizzio, commissionato dal marito, Lord Darnley.

palazzo di holyroodhouse edimburgo
Cortile del Palazzo di Holyroodhouse, residenza di Edimburgo dei Reali

A parte questi avvenimenti storici, il palazzo può essere visitato per ammirare i numerosi oggetti e le fastose sale, spesso usate per cerimonie e ricevimenti ufficiali. 

Arthur’s Seat

Posto davanti al Palazzo di Holyroodhouse, l’Arthur’s Seat Hill è il luogo ideale per godere una breve escursione di 1-2 ore nelle brughiere scozzesi: un pezzo di tipica campagna nel cuore della città, un polmone verde utile per riposarsi e ristorarsi un po’, tra un monumento e l’altro. 

arthur's seat
Vista di Edimburgo dalla collina di Arthur’s Seat

Inerpicarsi per l’Arthur’s Seat richiede un po’ di impegno, considerato che la cima di questo antico vulcano di 250 metri non è proprio molto agevole, ma siamo certi che alla fine di questa scalata ogni impegno verrà ricompensato da uno splendido panorama su tutta la città.

Museo Nazionale di Scozia

Tra le tappe imperdibili per la propria prima esperienza ad Edimburgo c’è anche il Museo Nazionale di Scozia, un museo dall’ingresso gratuito, situato nel centro storico, strutturato in sei piani e ricchissimo  di cose da vedere.

Durante la visita al Museo Nazionale di Scozia sarà molto semplice apprendere qualcosa di nuovo sulla storia e sulla cultura scozzese, con tantissimi elementi che vi faranno venire la voglia di approfondire la conoscenza di alcuni scorci del ricco patrimonio di questo Paese. 

Scott Monument

Lo Scott Monument è un monumento gotico vittoriano dedicato all’autore scozzese Walter Scott: situato nei giardini di Princes Street, dinanzi al grande magazzino Jenners e in prossimità della stazione ferroviaria di Waverley, è una torre alta 61 metri, con diverse piattaforme di osservazione che sono raggiungibili da una serie di scale a chiocciola.

scott's monument edimburgo
Il monumento dedicato a Walter Scott

Sul monumento sono collocate 68 statue oltre a quelle di Scott e del suo cane. Tuttavia, di queste 68 quelle visibili da terra sono “solo” 64: le ultime 4 sono invece posizionate sopra la galleria di visualizzazione sommitale, visibili solamente con il teleobiettivo o dalla galleria di visualizzazione. 

Greyfriars Kirkyard

Che Edimburgo sia una città ricca di mistero non è certo una sorpresa e, a conferma dei tanti angoli della città che infondono un fascino unico alla capitale c’è anche il cimitero di Greyfriars, situato nella zona di Grassmarket, su Candlemaker Row.

Il cimitero è davvero eccezionale: le sue tombe antiche risalenti a secoli fa, le volte sconsacrate, i mausolei, le statue e gli altri elementi architettonici del cimitero lo rendono un luogo di grandissima ispirazione. Valutato che molte delle attrazioni qui presenti sono abbastanza nascoste, è sicuramente meglio prenotare in anticipo una visita guidata.

Cattedrale di St. Giles

La Cattedrale di St. Giles, o Cattedrale di Sant’Egidio, è un edificio situato sul Royal Mile, in cui spicca con il suo aspetto gotico medievale: edificio religioso più antico di tutta la città, è stato costruito nel 12mo secolo ed è stato ricostruito tre secoli dopo, in seguito all’incendio che ha devastato la città nel 1385.

cattedrale st giles
Cattedrale di St. Giles

L’ingresso è gratuito ed è, evidentemente, consigliato: le piccole cappelle che circondano la navata e le vetrate colorate vi lasceranno senza parole. 

Dean Village

Situato nella parte nuova della città, il Dean Village è un villaggio di mugnai collocato sulle rive del Fiume Water of Leith. Si può raggiungere facilmente dal centro della città con una passeggiata di circa 20 minuti che vi permetterà di scorgere diversi angoli incantevoli di Edimburgo.

dean village edimburgo
Dean village

Una volta arrivati, si comprenderà subito che il villaggio è quasi un’area anomala per Edimburgo, da cui si distacca per struttura e caratteristiche. Rimane fermo il fascino dei tempi antichi: il villaggio per 800 anni è stato abitato dai mugnai e l’architettura risente della presenza dei resti degli antichi mulini ad acqua. Passeggiare lungo il sentiero che costeggia il fiume è un’esperienza da fare.

Real Mary King’s Close

Ancora situata sul Royal Mile, Real Mary King’s Close è una visita guidata davvero immersiva, un tour di strade e case sotterranee della città, in cui un tempo viveva una parte della popolazione. La particolarità di questa visita guidata è che presenta attori in costume e combina fatti storici e storie di fantasmi, rendendo molto coinvolgente il tour. 

Le antiche strade sono tenute piuttosto bene, dando così una chiara idea di come fosse vivere diversi secoli fa in questa zona di Edimurgo.

Camera Obscura and World of Illusions

La Camera Obscura and World of Illusions è una delle attrazioni turistiche più celebri di tutta la città: situato in cima al Royal Mile, in prossimità del Castello di Edimburgo, è un museo di illusioni ottiche molto affascinante, che non mancherà di stupire i più grandi e i più piccoli.

In particolare, la Camera Obscura è una camera che ricrea un panorama animato a 360 gradi della città in miniatura grazie a un periscopio mediante il quale sono proiettate delle immagini: un’esperienza da vivere, molto specifica, quasi introvabile!

Visto che siete in zona, ricordate di salire sull’edificio per godere di una splendida vista sulla città vecchia.

Scotch Whisky Experience

La Scotch Whisky Experience è un museo che, come suggerisce il suo stesso nome, è dedicato alla storia e alla fabbricazione del whisky, uno dei simboli del Paese. 

Il museo si trova all’inizio del Royal Mile, vicino alla Camera Obscura di cui abbiamo appena parlato, ed è visibile con un tour che comincia con una vera e propria giostre in cui si pedala in una botte attraverso diverse stanze. Prende così il via la visita guidata, che termina con l’immancabile degustazione.

Grassmarket

Il Grassmarket è una zona molto vivace della città: situato vicino al Castello di Edimburgo e contraddistinto da una vasta piazza circondata da pub, ristoranti e negozi, è il luogo ideale per concludere la giornata con una cena o un drink.

grassmarket

In passato la piazza era un mercato (rimasto solamente ogni sabato) ed era anche un luogo in cui venivano svolte le esecuzioni pubbliche. 

Princes Street

Tra le vie più famose di Edimburgo non c’è solamente il Royal Mile, ma anche la Princes Street, la strada che segna il confine tra la zona vecchia e la zona nuova della città. 

Collocata ai pieni della collina, è anche la via principale per lo shopping della capitale scozzese: si trovano anche il Monumento a Scott, i giardini con vista sul castello, la Galleria Nazionale di Scozia.

Calton Hill

A proposito di viste, quella di Calton Hill non teme rivali: da questa collina nella città nuova è infatti possibile godere di una vista panoramica su tutta la città davvero incantevole.

Arrivare in cima non è troppo difficile: la salita è infatti piacevole e non troppo ripida, impiegando solamente 10 minuti per essere completata.

calton hill edimburgo
Vista su Edimburgo da Calton Hill

Oltre al panorama, peraltro, sarà possibile godere della vista di alcuni monumenti interessanti come il Dugald Stewart Monument e il Nelson Monument.

Giardino Botanico Reale

Il Giardino Botanico Reale è sicuramente uno dei giardini botanici più belli del mondo. Situato nella città nuova, è molto grande e richiede almeno 2 ore per essere visitato.

Se pertanto avete questo tempo (o più), una visita al giardino è sicuramente suggerita per ammirare serre, arboreti, giardini cinesi e molto altro ancora!