Cracovia: guida di viaggio

viaggio guida cracovia

Informazioni Utili per un viaggio a Cracovia

Valuta a Cracovia

La moneta della Polonia è lo Z∤oty Polacco che equivale a circa 0,23 euro. Non serve cambiare grandi cifre, sia per il basso costo della vita, sia perché è possibile utilizzare le carte di credito e prepagate per praticamente qualunque cosa, sia per i mezzi di trasporto, dotati di macchinette automatiche con pos, sia per bar, ristoranti e musei. Se capita che qualcuno non ne sia provvisto difficilmente rifiuterà gli euro.

Clima a Cracovia

Il clima è un po’ più rigido del nostro, in particolare nei mesi invernali quando le temperature si abbassano radicalmente scendendo sotto lo zero. Nei mesi di dicembre gennaio e febbraio infatti non è difficile che la città si tinga di bianco, uno spettacolo sicuramente e un modo completamente diverso di percepire Cracovia; ma anche un impedimento non trascurabile, soprattutto per i più freddolosi. Niente, però, che una vodka non possa riscaldare!

L’estate rappresenta il periodo con il clima migliore, in Polonia non è mai eccessivamente caldo e in questa stagione le piogge e le nuvole si fanno un po’ meno frequenti. Inoltre durante la bella stagione anche le attrazioni turistiche prolungano gli orari e i loro tour guidati in diverse lingue straniere si svolgono con più frequenza. L’unico problema di questo periodo è che la città è davvero presa d’assalto dai turisti, molti dei quali nostri connazionali. Le file allora diventano insostenibile e i prezzi degli hotel salgono.

L’autunno e la primavera sono abbastanza simili al livello climatico. In primavera, fino a metà maggio, le temperature sono decisamente rigide e la pioggia e le nuvole sono abbastanza frequenti se confrontate con il nostro clima, cappotti sciarpe e cappelli sono sicuramente da mettere in valigia. Stessa cosa vale per l’autunno.

Carta d’identità per viaggiare in Polonia

Per la Polonia, essendo parte dell’Unione Europea, ma ricordo non dell’eurozona, è necessaria una semplice carta d’identità valida per l’espatrio.
Tessera Sanitaria: come in ogni viaggio in UE è necessario portare con sé la tessera sanitaria, sia per ricoveri, che per le visite mediche.

Assicurazione viaggio Polonia

Nonostante sia un’idea piuttosto diffusa che assicurarsi per un viaggio all’interno dell’Unione Europea sia inutile, un’assicurazione viaggio multi-rischio può evitare che un soggiorno all’estero si riveli un vero incubo.
Ad esempio, pur essendo vero che la sanità è accessibile se si è cittadini dell’UE, è bene tutelarsi per quanto riguarda altre coperture come il rimpatrio sanitario (che ha costi davvero alti), il rientro anticipato, il bagaglio, … Con una buona polizza questo problema può essere avallato, pagando un premio davvero contenuto.
Scopri i nostri prodotti Frontier per l’Europa: premi super contenuti ma garanzia di qualità e sicurezza!

SCOPRI L’ASSICURAZIONE FRONTIER!

Carta studenti: se si è studenti, anche universitari, può essere utile portare con sé un documento che lo attesti. Molti musei e attrazioni di Cracovia offrono riduzioni di prezzo per gli studenti, in particolare per gli under 25.
Cartina: Il centro di Cracovia è molto piccolo quindi per spostarsi sarà molto semplice con cartina alla mano, ancora meglio quelle turistiche dove sono indicati tutti i monumenti

Smartphone

Ne 2022 ormai sembra impossibile avventurarsi in qualsiasi viaggio senza il nostro smartphone e anche in questa occasione potrà risultare utilissimo. GoogleMaps, ad esempio, è vitale se si intende prendere qualsiasi mezzo pubblico.
Cercare tra le infinite linee di autobus e tram può richiedere davvero tempo, con questa app in pochi secondi saprete cosa fare.
Inoltre potrete fare il check-in del volo di ritorno direttamente dalla app della compagnia, o mostrare la vostra prenotazione alla struttura ospitante. Ora è possibile utilizzare i dati mobili e il piano tariffario del nostro operatore in quasi tutti gli stati dell’UE.
Altro aspetto da non tralasciare è quello delle foto. Cracovia è davvero fotogenica!

Torna su