Viaggiare sicuri Polonia: consigli della Farnesina

OnBoard » Consigli di viaggio » Viaggiare sicuri Polonia: consigli della Farnesina
Viaggio in programma? Ricordati un'ottima assicurazione! Preventivo Super Sconto

La Polonia è una nazione piuttosto vasta, ricca di incantevoli città e ampie pianure verdeggianti. Nonostante Varsavia ne sia la capitale, Cracovia risulta ad oggi una delle mete più scelte dai turisti italiani, che ogni anno visitano in migliaia questo gioiello gotico d’Europa. Esistono però molte altre città degne di nota come la capitale stessa, Danzica e Breslavia. La Polonia inoltre vanta una buona cucina nazionale, esportata in tutto il mondo.

Le informazioni che trovate in questo articolo sono controllate e aggiornate con costanza ma possono comunque contenere imprecisioni. Abbiamo scelto di non pubblicare avvisi specifici di viaggio poiché, anche alla luce dell’evolversi repentino dell’emergenza covid-19, questi li dovrete reperire nel sito ministeriale  viaggiaresicuri.it
Il nostro consiglio è di leggere con attenzione questo articolo e di documentarsi poi anche sul portale della Farnesina viaggiaresicuri.it, in modo da avere una panoramica completa sulla situazione in Polonia.
Ricordiamo che le polizze non operano se c’è uno sconsiglio al viaggio specifico per il paese / regione destinazione del vostro viaggio o se lo stesso non è compatibile con le disposizioni di legge.

Cosa serve per viaggiare sicuri in Polonia?

La Polonia è parte dell’Unione Europea e quindi non presenta particolari ostacoli per l’ingresso per i cittadini italiani. Non è neccesaria, ad esempio, la stipulazione di alcun visto. Ma cosa serve per viaggiare in sicurezza e tranquillità?

Assicurazione viaggio in Polonia: assistenza sanitaria

Anche se per i cittadine UE è previsto il ricovero gratuito in pronto soccorso è sempre molto importante e consigliato stipulare una polizza sanitaria che preveda ad esempio, il rimpatrio sanitario di emergenza. Una buona polizza sanitaria può essere vitale in molte situazioni e può evitare che incorriate in situazioni spiacevoli legate o ingenti prestazioni da dover corrispondere in seguito a un sinistro.

Stipulare una polizza viaggio Frontier vi garantirà la copertura delle eventuali spese sanitarie e vi permetterà di partire in totale tranquillità. Grazie ai suoi alti massimali e alle suo coperture complete, l’assistenza Frontier risulta una delle migliori presenti sul web. Questa assicurazione vi garantisce:

  • centrale emergenze attiva h24
  • rimpatrio d’emergenza
  • interprete a disposizione
  • trasporto dell’assicurato dal centro medico ove sono state prestate le prime cure di emergenza ad un centro medico meglio attrezzato in loco
  • consulenza medica telefonica
  • … molto altro

I massimali per le spese mediche sono altissimi e senza franchigie!

Vai al preventivo veloce con sconto >>

Prima della sottoscrizione leggere il set informativo precontrattuale.

Documenti necessari per la Polonia

Come dicevamo, non sono necessari documenti particolari per entrare in Polonia. Al momento basta una semplice carta d’identità valida per l’espatrio. Per una maggiore sicurezza è importante sempre ricontrollare sul sito0 viaggiaresicuri.it sia durante l’organizzazione del viaggio, sia prima di partire. In alternativa potete sempre chiamare il commissariato di polizia più vicino a voi per reperire tutte le informazioni necessarie sui documenti da portare. Ad esempio, se avete intenzione di guidare l’auto dovrete chiedere informazioni in merito.

Alcuni consigli per viaggiare sicuri in Polonia

La prudenza è davvero importante quando si viaggia, anche in paesi europei. Per questo è sempre bene adottare comportamenti cauti ed attenti e avere qualche accortezza prima e durante il soggiorno all’estero.

Visionare gli avvisi su viaggiaresicuri.it

Sul sito minesteriale viaggiaresicuri.it trovate tutti gli avvisi relativi al vostro paese di destinazione aggiornati in tempo reale. E’ molto importante visionarli sia mentre si organizza il viaggio sia un giorno o due prima di partire. Nel caso in cui si siano verificate situazioni di pericolo ne sarete immediatamente a conoscenza e potrete decidere se partire o meno. Ricordate sempre che se il ministero degli esteri sconsiglia la partenza non avrete diritto alle prestazione sottoscritte dalla polizza assicurativa.

Registrare il viaggio su dovesiamonelmondo.it

Un’altra accortezza è quella di registrare il proprio viaggio sul sito ministeriale dovesiamonelmondo.it. In questo modo il Ministero degli Esteri sarà a conoscenza della vostra presenza sul territorio straniero e potrà mettersi in contatto con voi nel caso in cui si verifichino situazioni di pericolo.

Annotare gli indirizzi e i numeri utili

Segnatevi tutti gli indirizzi importanti sia sul vostro smartphone o altro dispositivo elettronico, sia su carta. In questo modo, anche avrete la batteria scarica o avrete smarrito il telefono, avrete sempre a disposizione i numeri e gli indirizzi più importanti. Segnativi sicuramente questi:

  • numero della centrale di emergenza della polizza viaggio ( lo trovate sul certificato)
  • numero indirizzo dell’hotel o della struttura ricettiva
  • numero dei vostri compagni di viaggio
  • indirizzo e numero dell’ambasciata italiana
  • numeri di emergenza locali

Avere un telefono con connessione a internet

Lo smartphone può risultare davvero utili in una vacanza all’estero. Non solo vi consentirà di mettervi in contatto con i vostri compagni di viaggio o con l’Italia, ma potrà dimostrarsi davvero importante nelle situazioni pericolo. Prima di partire controllate che anche il vostro operatore vi permetta di utilizzare la vostra promozione in Polonia. In tal caso sarà necessario attivare il roaming dati e potrete utilizzare i dati e i minuti compresi nel vostro piano tariffario.

La Polonia è un paese sicuro?

La Polonia è un paese piuttosto sicuro ma questo non significa che non sia necessario essere attenti e cauti in particolare nei locali notturni e nelle zone turistiche. Possono infatti verificarsi episodi di micro-criminalità come furti e borseggi. E’ importante prestare molta attenzione ai nostri effetti personali anche nei mezzi pubblici.

Per quanto riguarda il terrorismo, invece, come sappiamo è un pericolo dal quale nessun paese è esente.

Situazione sanitaria Polonia

La situazione sanitaria polacca è buona. Le strutture pubbliche sono accettabili e il personale medico è piuttosto preparato. Nelle maggiori città, in particolare a Varsavia esistono cliniche private molto buone, con personale preparato e che parla l’inglese e strumentazioni all’avanguardia. Prima di procedere al ricovero è necessario chiamare la centrale di emergenza della vostra polizza che vi indicherà la struttura adeguata. Non ci sono situazioni al momenti da segnalare e non sono necessari delle vaccinazioni particolari.

Ilaria