Assicurazione Medico Bagaglio

Quando si pianifica un viaggio, è cruciale considerare l’acquisto di un’assicurazione medico bagaglio di viaggio, un aspetto spesso trascurato dagli Italiani. Questa raccomandazione è particolarmente valida per destinazioni con alti costi di assistenza come Stati Uniti, Canada, Thailandia, Cina o Giappone, ma è rilevante anche per viaggi in Europa e persino in Italia. Indipendentemente dalla destinazione, una polizza assicurativa può essere molto utile, con il costo della copertura proporzionato al rischio del luogo visitato.

Il Ministero degli Esteri, attraverso il sito viaggiaresicuri.it, consiglia sempre di stipulare un’assicurazione di viaggio anche per le destinazioni all’interno dell’UE. Questo perché una polizza sanitaria di viaggio assicura un’assistenza continua durante tutto il soggiorno e copre anche il rimpatrio in caso di emergenza, un servizio molto costoso che ricadrebbe interamente sul viaggiatore sfortunato.

Queste due caratteristiche evidenziano l’importanza di un’assicurazione di viaggio, anche per destinazioni europee.

Fai un preventivo in pochi secondi

Basta pochi secondi per calcolare un preventivo senza alcun impegno e senza dover inserire dati personali se non i dettagli del viaggio!

Se la destinazione è fuori dall’Europa e il Ministero degli Esteri Italiano, quasi sempre, non ha accordi per l’erogazione di prestazioni mediche, l’assicurazione sanitaria diventa ancora più cruciale. Viaggiare in paesi come USA, Thailandia, Canada, Giappone e molti altri, senza un’adeguata copertura (aka una buona assicurazione medico bagaglio) è estremamente rischioso. È insensato mettere a rischio la propria salute per risparmiare poche decine di euro, e siamo certi che, dopo aver letto questa pagina, non lo farete.

I paesi menzionati hanno sistemi sanitari efficienti ma molto costosi. In caso di viaggi in paesi con sanità inaffidabile, può essere necessario il trasferimento in un paese vicino meglio attrezzato.. Se non si dispone dei fondi necessari per coprire spese di decine di migliaia di euro, la situazione potrebbe complicarsi notevolmente.

Inoltre, è importante ricordare che il rimpatrio da paesi vicini può costare diverse migliaia di euro. Pertanto, quando si viaggia all’estero, è sempre fondamentale sottoscrivere una buona assicurazione di viaggio prima della partenza.

L’assicurazione medico bagaglio di Frontier

Le versioni Smart e Top dell’assicurazione sanitaria viaggio Frontier prevedono anche la garanzia “bagaglio ed effetti personali”.

Frontier Assicurazioni offre diverse polizze viaggio: Base, Smart e Top. Tutte includono assistenza medica 24/7 e copertura delle spese mediche, con massimali da 2,5 a 5 milioni di euro per gli USA. La protezione bagaglio e la copertura per annullamento viaggio sono disponibili nelle versioni Smart e Top. La versione Top include anche rimborso per interruzione del viaggio, eventi gravi nel luogo di destinazione, ritardata partenza e assistenza per familiari a casa. Tutte le polizze coprono le spese mediche per Covid-19, con estensioni per quarantena nelle versioni Smart e Top.

Prima di sottoscrivere leggere sempre con attenzione il set informativo precontrattuale.
La garanzia di Assistenza è nella sezione A, le spese mediche in viaggio nella E mentre il bagaglio nella F.

Proteggere la salute in viaggi ed il bagaglio

L’assistenza in viaggio include la consulenza medica telefonica, che non fornisce una diagnosi ma si basa esclusivamente sulle informazioni fornite a distanza dall’assicurato. In caso di necessità di medicinali durante il viaggio, il costo di questi rimane a carico dell’assicurato e la prestazione è valida solo se i medicinali sono commercializzati in Italia.

Per quanto riguarda il trasporto sanitario, l’utilizzo di un aereo sanitario è limitato agli spostamenti locali. Se si rende necessario il rientro sanitario dell’assicurato, la società coprirà tutte le spese utilizzando i mezzi ritenuti più idonei a discrezione della Struttura Organizzativa. Questi mezzi possono includere un aereo sanitario per il rientro in Italia, un aereo di linea eventualmente attrezzato con barella, un treno di prima classe con vagone letto se necessario, un’autoambulanza o altri mezzi di trasporto appropriati.

Sono escluse dalla copertura le infermità o lesioni che, secondo il servizio medico della Struttura Operativa, possono essere curate sul posto o che non impediscono la continuazione del viaggio. Se l’assicurato necessita di un legale, di un anticipo delle spese di difesa o di una cauzione penale, la garanzia viene erogata solo previa ricezione di una adeguata garanzia bancaria. Lo stesso vale per l’anticipo delle spese di prima necessità.

In caso di rimpatrio della salma, sono escluse le spese funerarie e le spese per il recupero e la ricerca della salma. Le spese di ricerca, soccorso e salvataggio sono coperte solo nelle versioni Base, Smart e Top, ma non includono le spese sostenute da enti o autorità pubbliche.

assicurazione medico bagaglio

Per quanto riguarda il trasporto sanitario, il rientro sanitario dell’assicurato, il rientro dell’assicurato convalescente, il rientro dei familiari o di un compagno di viaggio, il viaggio di un familiare, il rientro anticipato dell’assicurato e il rimpatrio della salma, se l’assicurato si organizza autonomamente per motivi di forza maggiore, la società provvederà al rimborso delle spese, entro i limiti indicati nel Certificato di Assicurazione e nella misura strettamente necessaria, previo presentazione di idonea certificazione medica e documenti di spesa. Per gli stranieri residenti in Italia o domiciliati temporaneamente in Italia, queste garanzie sono riconosciute nei limiti di costo per il rientro o trasporto in Italia.

Nella nostra assicurazione sanitaria estero, per la garanzia “spese mediche,” la copertura è valida per un massimo di 180 giorni di degenza ospedaliera. Se la compagnia non può effettuare il pagamento diretto, le spese saranno rimborsate solo se autorizzate preventivamente dalla Struttura Organizzativa o entro la data di dimissioni dell’Assicurato. Non è previsto alcun rimborso senza autorizzazione preventiva. L’assenza di un numero di pratica indica una mancata comunicazione con la struttura, salvo prova contraria. In caso di impossibilità a contattare la Struttura Organizzativa, l’Assicurato deve farlo appena possibile e prima di intraprendere qualsiasi iniziativa personale.
Ricordiamo che Frontier non è un’assicurazione viaggio malattie preesistenti, ovvero queste sono sempre escluse dalla copertura.

Per la garanzia “bagaglio ed effetti personali,” l’indennizzo sarà calcolato in base al valore commerciale, senza considerare i valori affettivi. Il rimborso è limitato a una percentuale della somma assicurata per oggetti di valore come gioielli, orologi, apparecchiature elettroniche, e non opera se tali oggetti sono inclusi nel bagaglio consegnato a imprese di trasporto. Il rimborso per ogni singolo oggetto è limitato al 50% della somma assicurata, fino a un massimo di 200€. Gli accessori fotocineottici sono considerati un unico oggetto. Gli oggetti lasciati in veicoli devono essere nel bagagliaio chiuso a chiave e non visibili dall’esterno, e il veicolo deve essere parcheggiato in un parcheggio custodito a pagamento. L’Assicurato deve fare un reclamo scritto immediato all’albergatore, vettore o altro responsabile in caso di perdita o danno del bagaglio, e denunciare furti, scippi o rapine alle autorità locali.

Le assicurazioni Frontie assicurano fino ai 74 anni (conta l’età al momento della sottoscrizione), potete comunque trovare consigli sulle assicurazioni viaggio per over 75.

Queste pagina ha il solo scopo di presentare i prodotti di assicurazione e la sua lettura non sostituisce quella delle condizioni di polizza.