Viaggiare sicuri in Cina

Gli step del viaggio sicuro
Controlla la scheda paese su viaggiaresicuri.it
in modo da conoscere la situazione attuale nel paese
Sottoscrivi una buona assicurazione viaggio
in modo da essere protetto quando sei lontano da casa
Assicurazioni viaggio » Consigli di Viaggio » Viaggiare sicuri in Cina
Destinazione del vostro viaggio: Cina
Scheda su sito Ministero Esteri: vai alla scheda

La Cina, con la sua incredibile diversità di paesaggi, la ricchezza della sua storia millenaria e la vivacità delle sue culture, rappresenta una delle destinazioni più affascinanti e complesse al mondo. Da nord a sud, est a ovest, il Paese offre un mosaico di esperienze uniche, capace di soddisfare i desideri di ogni tipo di viaggiatore.

Oltre ai suoi tesori storici, come la Grande Muraglia, la Città Proibita e l’esercito di terracotta a Xi’an, la Cina vanta paesaggi naturali di straordinaria bellezza, come le formazioni carsiche di Guilin e le surreali montagne di Zhangjiajie. Le metropoli moderne, come Shanghai e Pechino, offrono uno spaccato della Cina contemporanea, dove tradizione e innovazione si fondono in un dinamico contrasto.

La gastronomia aggiunge un ulteriore strato di ricchezza all’esperienza di viaggio, rendendo la Cina una meta imperdibile per chi cerca di esplorare una cultura profonda e complessa.

La prima cosa cui pensare è una buona polizza viaggio!

Preventivo in pochi secondi

Viaggiare sicuri in Cina: cosa serve?

Con pochissime accortezze potrete pianificare il viaggio per quello che riguarda la sicurezza, non vi resta poi che definire il vostro itinerario di visita!

Importante

Le informazioni che trovate in questo articolo sono controllate e aggiornate con costanza ma possono comunque contenere imprecisioni. Abbiamo scelto di non pubblicare avvisi specifici di viaggio poiché gli stessi vanno visionari nel sito ministeriale viaggiaresicuri.it
Ricordiamo che le polizze non operano se c’è uno sconsiglio al viaggio specifico per il paese / regione destinazione del vostro viaggio o se lo stesso non è compatibile con le disposizioni di legge.

Assicurazione viaggio in Cina: assistenza sanitaria

Stipulare un’assicurazione sanitaria viaggio prima di partire per la Cina è un passo essenziale nella pianificazione del vostro viaggio. Il sistema sanitario cinese può presentare costi elevati per i trattamenti medici, soprattutto per i cittadini stranieri. Senza un’adeguata assicurazione viaggio, tutte le spese mediche sono a carico del paziente.

Oltre alla copertura delle spese mediche, una buona assicurazione viaggio per la Cina offre anche altre garanzie fondamentali, come, ad esempio, il rimpatrio sanitario. Questo significa che, in caso di necessità, l’assicurazione coprirà i costi del trasporto. che possono avere dei costi davvero assurdi anche per paesi relativamente vicini all’Italia, figuriamoci dalla Cina!

Le assicurazioni Frontier offrono garanzie complete e massimali ottimali. Tra le copertura troviamo:

  • centrale emergenze attiva h24 in italiano
  • rimpatrio d’emergenza
  • interprete a disposizione
  • trasporto dell’assicurato dal centro medico ove sono state prestate le prime cure di emergenza ad un centro medico meglio attrezzato in loco
  • consulenza medica telefonica
  • … molto altro

I massimali per le spese mediche sono altissimi e senza franchigie!

Prima della sottoscrizione leggere il set informativo precontrattuale.

Documenti per viaggi in Cina

viaggiare sicuri in cina

Per l’ingresso in Cina al momento è necessario il passaporto con validità residua di almeno sei mesi. Dal 1° dicembre 2023 fino al 30 novembre 2024, i cittadini italiani hanno la possibilità di recarsi in Cina per affari, turismo, fare visite a parenti e amici o per transito, per un periodo massimo di 15 giorni, senza la necessità di ottenere un visto. In tutti gli altri casi è obbligatorio ottenere un visto presso agenzie specializzate prima della partenza.

Consigliamo vivamente di acquisire informazioni dettagliate e precise riguardo i documenti necessari per il vostro viaggio, consultando esclusivamente fonti ufficiali, quali il sito del ministero degli esteri viaggiaresicuri.it o l’ambasciata cinese in Italia.

Avvisi recenti di viaggio

Viaggiare informati è sempre stato essenziale e recenti eventi globali hanno ulteriormente sottolineato l’importanza di questa pratica. Quando si organizza un viaggio, è cruciale informarsi sulle condizioni attuali del paese di destinazione. Per farlo, il metodo più affidabile è consultare il sito viaggiaresicuri.it.
Questo permette di avere un quadro chiaro della situazione attuale e la presenza di situazioni di emergenza. Indipendentemente dalla destinazione scelta, è necessario cercare queste informazioni sia durante la fase di pianificazione che immediatamente prima della partenza.

Registrare il viaggio in Cina

Prima di intraprendere un viaggio in Cina, è fortemente consigliato registrare il proprio itinerario sul sito ministeriale dovesiamonelmondo.it. Questo passaggio non è solo una formalità, ma una misura preventiva importante per assicurare la propria sicurezza durante il soggiorno all’estero.

La registrazione permette alle autorità italiane di conoscere la tua posizione in caso di emergenza o situazioni impreviste, facilitando interventi rapidi e mirati.

Documenti, indirizzi e numeri utili

Prima della partenza è importante mettere in valigia alcuni documenti utili. Ad esempio

  • certificato della polizza viaggio Frontier (che riporta anche i contatti per le emergenze in viaggio)
  • copia del passaporto (utile in caso di smarrimento dell’orginale)
  • contatti del consolato italiano a Dubai
  • numeri per bloccare le carte di credito / debito in caso di smarrimento
  • indirizzo e contatti della struttura dove alloggiate

Il nostro consiglio è quello di registrare le informazioni utili anche su carta in modo da averle sempre a disposizione.

Telefonare e internet in Cina

Per quanto riguarda le comunicazioni telefoniche e l’accesso a internet in Cina esistono diverse alternative disponibili. È consigliabile, prima di tutto, verificare con il proprio operatore telefonico le eventuali offerte per l’estero, anche se spesso queste non sono particolarmente vantaggiose. Come alternativa, si può optare per l’acquisto di una SIM dati locale, da acquistare prima della partenza o all’arrivo in Indonesia. Un’altra possibilità è rappresentata dall’uso di una eSIM o di un pocket wifi.

È importante sottolineare che molte di queste opzioni potrebbero non includere la possibilità di effettuare chiamate verso l’Italia, dettaglio non trascurabile, specialmente in situazioni di emergenza in cui si necessita di contattare l’assistenza della propria assicurazione.

Altra cosa da ricordare è che in Cina alcune delle app maggiormente usate in Italia non sono disponibili, come WhatsApp, Instagram, Facebook e Google Maps. Tutti i servizi di Google non possono essere utilizzati.

La Cina è pericolosa?

la cina è un paese sicuro?

La Cina è un paese stabile e sicuro per i viaggiatori. Le grandi città e le destinazioni turistiche rientrano in zone dove è sufficiente una normale attenzione. Tuttavia, si registra un incremento della piccola criminalità, che colpisce anche i turisti stranieri, frequentemente bersaglio di borseggi e furti di passaporti.

Situazione sanitaria in Cina

La qualità dell’assistenza sanitaria in Cina varia considerevolmente. Nei grandi centri urbani si può trovare personale medico qualificato, sebbene spesso con una conoscenza limitata dell’inglese. Per i visitatori stranieri, il costo del ricovero ospedaliero può essere significativo, arrivando fino a 500 euro al giorno nella capitale. Anche i servizi offerti dalle cliniche internazionali, disponibili solo nelle metropoli, risultano particolarmente costosi. Al contrario, nelle zone rurali si evidenziano gravi mancanze in termini di servizi sanitari, con strutture inadeguate e personale medico che non raggiunge livelli di specializzazione adeguati. Diventa così vitale stipulare una polizza viaggio che vi tuteli in caso di sinistro in viaggio.

Per tutti i consigli più aggiornati, consultare viaggiaresicuri.it