Viaggiare sicuri in Portogallo

Viaggiare sicuri in Portogallo

Consigli pratici per viaggiare con serenità

Home » Consigli di Viaggio » Viaggiare sicuri in Portogallo
Destinazione del vostro viaggio: Portogallo
Scheda su sito Ministero Esteri: vai alla scheda
Acquista la polizza viaggio prima di partire: Vai al preventivo!
importantissima e in sconto speciale del 10%

Il Portogallo è una delle destinazioni europee che più sta crescendo, a livello turistico, negli ultimi anni. Sempre più italiani scelgono di trascorrere le proprie ferie nell’ultimo baluardo d’Europa verso occidente, attratti dal clima piacevole, il buon cibo e dalla cultura portoghese.
I nostri consigli aiuteranno a viaggiare sicuri in Portogallo!

La prima cosa cui pensare è una buona polizza viaggio!

Preventivo in pochi secondi

Viaggiare sicuri in Portogallo: cosa serve?

Con pochissime accortezze potrete pianificare il viaggio per quello che riguarda la sicurezza, non vi resta poi che definire il vostro itinerario di visita!

Importante

Le informazioni che trovate in questo articolo sono controllate e aggiornate con costanza ma possono comunque contenere imprecisioni. Abbiamo scelto di non pubblicare avvisi specifici di viaggio poiché gli stessi vanno visionari nel sito ministeriale viaggiaresicuri.it
Ricordiamo che le polizze non operano se c’è uno sconsiglio al viaggio specifico per il paese / regione destinazione del vostro viaggio o se lo stesso non è compatibile con le disposizioni di legge.

Assicurazione viaggio per il Portogallo

Molti credono che viaggiando in un paese Europeo, la polizza viaggio sia un prodotto superfluo perché “tanto le spese mediche d’urgenza sono gratuite”. Questa affermazione è vera, ma solo nella sua seconda parte. La Tessera Europea di Malattia (detta volgarmente “codice fiscale”) copre le spese mediche in caso di emergenza a tutti i cittadini italiani, possono esserci dei costi che restano a carico del paziente ma in linea di massima si è tranquilli.

Eppure una polizza viaggio è comunque fondamentale anche se si rimane in Europa.

Ci sono tantissimi motivi, ve ne segnalo qualcuno per poterci ragionare:

  • assistenza in viaggio: con una buona polizza viaggio come Frontier avrete a disposizione h24 e 7 giorni su 7 una centrale emergenze raggiungibile telefonicamente. Personale preparato, che parla italiano e pronto ad aiutarvi e guidarvi in caso di emergenza.
  • rimpatrio sanitario: questo è costosissimo, anche da paesi vicini all’Italia ed è uno dei sinistri importanti che accadono con più frequenza. se non potete prendere il vostro aereo per motivi sanitari, ci penserà la compagnia assicurativa ad organizzare il rientro.
  • le garanzie di assistenza: ci sono tante coperture utilissime nella sezione assistenza, vedi l’interprete a disposizione, il rientro in Italia in caso di emergenza, il trasporto medico al centro meglio attrezzato e molto altro
  • bagaglio, annullamento, interruzione del viaggio e altre garanzie (dipendentemente dalla versione del prodotto scelto)

Queste sono tutte indicazioni generiche (e volutamente incomplete) che servono a far comprendere l’importanza di un’assicurazione viaggio per il Portogallo. Leggendo con attenzione il set informativo potrete comprendere con esattezza ciò che è coperto.

Inoltre vi lascio un link per un preventivo con sconto!

Documenti di viaggio per il Portogallo

viaggiare sicuri in portogallo

Per viaggiare in Portogallo basta una carta di identità valida per l’espatrio o un passaporto (entrambi in corso di validità). Naturalmente le formalità possono cambiare nel corso del tempo e prima di pianificare un viaggio in Portogallo è buona norma informarsi presso il sito del Ministero degli Esteri viaggiaresicuri.it oppure presso la Polizia di Stato.
Chi intende noleggiare un’auto avrà naturalmente bisogno anche della patente: sui noleggi di auto o moto consigliamo di rispettare il codice della strada locale, anche in termini di documentazione necessaria, onde evitare spiacevoli sorprese.

Naturalmente, il sars-cov2 ci ha purtroppo insegnato, ci possono essere eventi che cambiano le regole e le modalità di accesso ai paesi.

Telefonare e connettersi ad internet in Portogallo

Grazie al roaming europeo non dovreste aver problemi a chiamare e connettervi ad internet. Se volete esserne sicuri e conoscere il vostro piano di roaming in Europa, mettetevi in contatto con il vostro operatore.

Avvisi recenti di viaggio

Come abbiamo già detto, è molto importante visionare gli avvisi più recenti di viaggio, in merito a possibili situazioni in atto. Per fare ciò, il modo migliore è connettersi al sito del ministero viaggiaresicuri.it. Conoscere la situazione di un paese è fondamentale e va fatto sia in fase di pianificazione del viaggio, sia a ridosso della partenza.

Altra accortezza che vale la pena avere è quella di registrare il proprio viaggio su dovesiamonelmondo.it (anche questo portale è gestito alla Farnesina). In questo modo comunicherete al nostro Ministero degli Esteri il vostro viaggio ed i vostri contatti, in caso di problematiche importanti nel paese potreste essere contattati in modo semplice dall’Unità di Crisi.

Appuntare numeri ed indirizzi utili

Fa sempre comodo avere con se, evitando di tenere anche questi nel portafogli, dei numeri e degli appunti utili in caso di problematiche:

  • numero della centrale emergenze della compagnia assicurativa e numero di polizza, anche nel telefono
    (portare anche il certificato di polizza che li contiene)
  • numeri di emergenza locali
  • numeri per bloccare le carte di credito, prepagate o bancomat
  • contatti dell’ambasciata o dei consolati italiani
  • fotocopia dei documenti, utile se ve li smarrite

Situazione sanitaria in Portogallo

il portogallo è un paese sicuro?

La situazione nelle strutture sanitarie è tranquilla, non ci sono questioni particolari da rilevare. Per gli avvisi aggiornati su eventuali epidemie si consiglia di visitare il sito del Ministero degli Esteri.

Il Portogallo è un paese pericoloso?

Il Portogallo è un paese sicuro che non presenta criticità in line generale. Salvo eventi specifici, le uniche cose da rilevare possono essere borseggi ai danni dei turisti nelle località più turistiche.
Durante l’estate non sono infrequenti gli incendi boschivi.
Anche in questo caso il consiglio resta sempre lo stesso visitare il sito viaggiaresicuri.it e comportarsi con intelligenza in viaggio.

Torna su