Viaggiare sicuri in Spagna

Viaggiare sicuri in Spagna

Consigli pratici per viaggiare con serenità

Home » Consigli di Viaggio » Viaggiare sicuri in Spagna
Destinazione del vostro viaggio: Spagna
Scheda su sito Ministero Esteri: vai alla scheda
Acquista la polizza viaggio prima di partire: Vai al preventivo!
importantissima e in sconto speciale del 10%

La Spagna è un paese piuttosto sicuro ma prima di partire e mentre siamo in viaggio è sempre bene avere alcune accortezze. In questo post cerchiamo di trattare alcune tra le più importanti per viaggiare sicuri in Spagna.

La prima cosa cui pensare è una buona polizza viaggio!

Preventivo in pochi secondi

Viaggiare sicuri in Spagna: cosa serve?

Con pochissime accortezze potrete pianificare il viaggio per quello che riguarda la sicurezza, non vi resta poi che definire il vostro itinerario di visita!

Importante

Le informazioni che trovate in questo articolo sono controllate e aggiornate con costanza ma possono comunque contenere imprecisioni. Abbiamo scelto di non pubblicare avvisi specifici di viaggio poiché gli stessi vanno visionari nel sito ministeriale viaggiaresicuri.it
Ricordiamo che le polizze non operano se c’è uno sconsiglio al viaggio specifico per il paese / regione destinazione del vostro viaggio o se lo stesso non è compatibile con le disposizioni di legge.

Assicurazione viaggio

Nonostante la Spagna faccia parte dell’Unione Europea e che quindi è sufficiente il codice fiscale europeo per accedere alle cure è sempre bene stipulare una polizza di viaggio in modo da poter affrontare gli ostacoli che durante la nostra permanenza all’estero possono sopraggiungere.

Avere una buona assicurazione viaggio come Frontier da tanti vantaggi a fronte di un prezzo assolutamente contenuto:

  • assistenza h24 in italiano con una centrale emergenze sempre attiva
  • rimpatrio sanitario (costosissimo anche da paesi vicini all’Italia)
  • consulto medico telefonico
  • interprete a disposizione
  • rientro anticipato per gravi emergenze
  • spese dentistiche urgenti
  • protezione bagaglio ed effetti personali (smart, top)
  • annullamento e interruzione del viaggio (top)

Vi invitiamo a leggere il set informativo prima di sottoscrivere in modo da visionare tutte le condizioni delle garanzie comprese.

Clicca qui per fare un preventivo con sconto!

Documentazione corretta

Di fondamentale importanza è controllare che tutti i documenti d’ingresso e non solo siano corretti prima della partenza. Al momento per entrare in Spagna è necessaria una semplice carta d’identità valida per l’espatrio. In ogni caso è sempre bene ricontrollare sia sul sul sito viaggiaresicuri.it che su quello della polizia. Inoltre è sempre possibile contattare l’Ufficio Passaporti del Commissariato più vicino a voi per avere ulteriori informazioni relative alla documentazione necessaria. Una buona abitudine inoltre è quella di fotocopiare i documenti e portarne una copia sempre con voi.

Visionare gli avvisi più recenti

Sul sito ministeriale viaggiaresicuri.it vengono inseriti in modo tempestivo tutti gli avvisi relativi alle sicurezza dei paesi nel mondo. Sarà semplicemente necessario controllare ricercando la vostra destinazione sia mentre organizzate l’itinerario, sia a pochi giorni dalla partenza. Inoltre sul sito trovate anche altre importantissime e utilissimi informazioni sul paese in cui intendete recarvi.

Registrare il proprio viaggio

Altro sito ministeriabile da tenere in considerazione è dovesiamonelmondo.it. Per una maggiore sicurezza infatti potrete registrare il vostro viaggio in modo che nel caso dovesse succedere qualche imprevisto o il paesi si trovasse in una situazione di emergenza, il ministero sarà già a conoscenza della vostra presenza sul territorio straniero e potrà mettersi in contatto con voi. Basterà iscriversi al sito e inserire la vostra destinazione.

Annotare gli indirizzi utili

E’ molto importante prima di partire annotare tutti gli indirizzi che possono ritornavi utili una volta arrivati in spagna. In particolare è importante segnare numeri e indirizzi importanti non solo sui nostri supporti tecnologici ma anche su carta in modo da poterli avere sempre a disposizione anche in caso di batteria scarica o furto del telefono. I numeri e gli indirizzi più importanti sono sicuramente quelli dell’albergo in cui alloggiate, dell’ambasciata italiana, i numeri di emergenza, del centralino della vostra polizza viaggio e il numero della banca dal quale poter disattivare le carte di credito dall’estero.

Avere telefono possibilmente con rete internet

Il telefono può ritornarvi davvero utile in un viaggio, può salvarvi davvero la vita a volte. Avere un telefono che sia in grado di compiere chiamate sia locali che verso l’Italia può risultare incredibilmente utile in particolare in situazioni emergenziali. Può capitare di ritrovarsi all’estero e di non poter compiere alcuna chiamata e dover ricorrere a mezzi molto meno immediati come le email. Proprio per questo è sempre meglio organizzarsi anticipatamente contattando il proprio operatore per valutare le possibile promozioni estere o anche acquistare una sim locale. Anche internet può essere una componente importante della vostra offerta. Grazie a internet non solo riuscirete a organizzare i vostri itinerari giornalieri in modo molto più semplice ma potrete anche avere accesso alle informazioni necessarie. La maggior parte degli operatori italiani consentono di usufruire del proprio piano tariffario anche in Spagna ma sono per chiamate verso numeri italiani.

La Spagna è pericolosa?

Come in ogni paese esistono realtà più o meno pericolose, questo vale anche per le grandi città. In generale la capitale è abbastanza tranquilla ma esistono alcuni quartiere in cui è meglio non girare nelle ore notturne, inoltre le zone particolarmente turistiche, mercato domenicale del “Rastro”, Centro Storico e zona della Puerta del Sol, Mercato San Miguel, Plaza S. Ana, Parco del “Retiro”, e i mezzi pubblici  sono spesso pieni di borseggiatori. In ogni caso con un po’ di buon senso è possibile evitare molte situazioni di pericolo. Per Barcellona vale la stessa cosa, è necessario essere vigili e intelligenti per non incorrere in situazioni spiacevoli.

Per quanto riguarda il terrorismo questo è ormai un rischio globale e presente in ogni paese europeo, la Spagna non fa purtroppo eccezione. Le vie e i luoghi di maggiore criticità, però, sono sottoposti a una continua sorveglianza.

La situazione sanitaria in Spagna

In sistema sanitario spagnolo è molto buono e da cittadini europei, noi italiani possiamo accedervi gratuitamente grazie alla nostra tessera sanitaria. In ogni caso è sempre bene controllare l’effettiva validità TEAM (Tessera Europea Malattia) e stipulare una polizza sanitaria prima di partire, molti importantissimi servizi non sono compresi nella copertura europea.

Torna su